GOODWILL NEWS

Come fare un influencer marketing di successo? Avendo le conoscenze “giuste”

La qualità è migliore e più efficace della quantità, soprattutto quando si parla di influencer.

Come fare un influencer marketing di successo? Avendo le conoscenze “giuste”

La nostra azione di agenzia PR si basa sullo sviluppo di strategie in cui la conoscenza personale dell’influencer è fondamentale. La nostra è una scelta ben precisa e ricade su influencer che abbiano un gran credito presso i propri follower, che condividino e partecipino coerentemente al progetto quasi come un ambassador. Non selezioniamo voci generaliste, ma valorizziamo quelle specifiche, “amiche” della loro community. I numeri sono a volte più contenuti, ma la qualità e l’efficacia ne traggono un vantaggio enorme.

Ne sono l’esempio le due più recenti operazioni che abbiamo intrapreso con il coinvolgimento di influencer, entrambe dedicate al mondo del food.

1. "La mia vita gluten free"

Abbiamo ricercato e intervistato per Schär sette personaggi molto diversi tra loro per stile e passioni, accomunati dalla celiachia, per raccontare la propria vita e testimoniare come sia possibile convivere con questa patologia in totale serenità! Da questo è nato un contest video che ha coinvolto tutta la community social dell’azienda leader del gluten free. 

2. “Vado a vivere in montagna”

Bergader in collaborazione con Cairo era alla ricerca di otto foodblogger/influencer da inserire in un nuovo format televisivo, una food comedy in onda su La7d. Abbiamo quindi messo in piedi un casting con una selezione di profili dai nostri contatti, gestendo poi tutte le attività relative.