GOODWILL NEWS

Il brand non basta per parlare ai Millennials

Come i Millennials hanno stravolto le regole rivoluzionando le modalità d’acquisto con nuove abitudini comportamentali

Il brand non basta per parlare ai Millennials

Il processo coportamentale di oggi è più parcellizzato, più “liquido” e non vincolato a canoni predefiniti. La scelta dell’hotel, del cibo e dell’arredamento di casa: il fattore comune determinante è la condivisione dei valori del brand.

 

  • La chiave di valore con cui i nuovi utenti guardano al futuro è pragmatica: per questo è più che mai fondamentale rispondere alle loro esigenze quotidiane facilitando le loro azioni.
  • Il loro sistema di giudizio è realistico: il brand è importante, ma da solo non basta e deve essere affiancato dai giusti strumenti di engagement.
  • Il loro orientamento al pensiero è teso al “per sempre”: proprio per questo rimangono fedeli ai brand che scelgono.
  • Vogliono sapere ed essere informati: le loro decisioni sono guidate dalla conoscenza e dalla condivisione in rete dei prodotti.
  • Hanno uno spiccato senso sociale: “gli altri” sono al centro del loro interesse e per questo, se l’esperienza li convince, la mostrano a tutti. Grazie a questo spirito “Join the experience”, possono diventare i più convinti ambassador di un prodotto.